csVF
BASILEA III

La soluzione Meware per il Liquidity Risk

Basilea III ha posto l’accento sulle tematiche relative al Rischio di Liquidità, imponendo alle banche di:
- Effettuare il calcolo degli indicatori previsti dalla normativa di riferimento (LCR, NSFR) e la liquidity ladder regolamentare/gestionale;
- Consentire di effettuare degli stress test scenario sulle ipotesi di evoluzione/rinnovo delle principali componenti della maturity ladder.
In tale ambito, Meware ha sviluppato competenze nell’utilizzo della soluzione SAS RIsk Management for Banking, nella sua componente di Liquidity Risk, implementando la soluzione in modo che i suoi clienti siano in grado di:

1. Produrre le misure di rischio standard ai fini regolamentari e relativa reportistica;

2. Produrre delle misure di rischio gestionali e relativa reportistica;

3. Disporre di una soluzione che sia flessibile per l’allineamento a nuovi dettami regolamentari cfr. Basilea 3;

4. Disporre di una soluzione che sia dotata di requisiti di sicurezza e tracciabilità delle informazioni conformemente alle migliori best practice di mercato, nonché abbia funzionalità di auditing;

5. Disporre di una soluzione che fornisca massima flessibilità nella personalizzazione degli algoritmi di calcolo.

La soluzione Meware ha come caratteristica principale la flessibilità e la facilità di impianto e di utilizzo, affiancando il cliente con un supporto funzionale/tecnico che è indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi.


Meware s.r.l. - sede legale Largo Gibilmanna, 4 - 00146 Roma // P.IVA 10792021007 // tel. +39 06 5911669 // Fax +39 06 56561042 // mail info@meware.it